Amiche Scrappers

lunedì 24 luglio 2017

Una card di Compleanno: dalla colorazione all'assemblamento finale


Scrappers, oggi voglio accompagnarvi
nella realizzazione di questa card di Compleanno.

Vedremo insieme il passo passo
(più o meno :P)
di come ho colorato questo bellissimo timbro
e come siamo arrivati a questo
effetto finale!

Per prima cosa ho stampato su carta Fabriano F4
da 220g liscio
il timbro Glimps.

Ho iniziato quindi a colorare utilizzando le matite
Giotto Supermina
e sono partita dai capelli.


Per ottenere questo effetto, sono partita 
con la matita color cachi, e semplicemente 
seguendo la linea ondulata naturale
del timbro, ho tracciato delle linee con il colore.

Ho fatto la stessa cosa con il colore arancio e giallone.
Poi ho ripassato con il marrone chiaro
 la parte dei capelli dove si stringevano i riccioli, 
per dare un effetto sfumato.

Infine con il colore viola, ho colorato le ciocche rimanenti.


Mescolando i verdi e gli azzurri, ho colorato l'iride degli occhi, poi
mi sono dedicata alla pelle del viso.


Con il marrone scuro ho colorato
con una sola linea non troppo marcata,
il bordo del viso.
Poi ho ripassato la stessa con il rosa e ho sfumato il colore.
Ho terminato la colorazione sfumando definitivamente con il rosa chiaro.

Ho seguito lo stesso criterio, sia per il corpo che per le gambe.


A questo punto ho scelto i colori per il vestito;
partendo dal colore più chiaro, ho iniziato ad
evidenziare le pieghe dell'abito.


Infine ho colorato l'interno della gonna, giocando con i colori scuri
per un effetto ombreggiato.


Sono passata alla colorazione dei dettagli del cappello:
oro per la borchia, argento per la piuma.


Infine ho colorato i dettagli:
cappello, guanti, scarpe e ombrello;
ho evidenziato le pieghe con i colori scuri, sfumando poi
 piano piano con i colori più chiari,
ottenendo questo effetto finale.


Con un punch ho decorato gli angoli della timbrata,
l'ho mattata su una carta patterned e
infine ho incollato tutto su un cartoncino nero piegato 
a metà per realizzare la mia card finale;
ho timbrato la scritta 
Buon Compleanno
e questa è la card finita.


Spero che questa card possa esservi d'ispirazione
per la realizzazione delle vostre.

Buona Creatività a tutte.









lunedì 17 luglio 2017

TUTORIAL: PORTA BLOCK NOTES PERSONALIZZATISSSSSSIMO

Ormai è ora di ferie..
e tra le mille cose da portare in vacanza..
(eh si, perché le mie valigie non sono mai vuote, ho sempre paura che mi serva qualcosa..perciò il mio ogni volta è un piccolo trasloco)
..non poteva mancare un blocco per qualche disegno o qualche pensiero da segnare subito subito.
E qui nasce l'idea ^_^ 
Potevo mica andare a prenderne uno in cartoleria e metterlo in valigia.. no no ..io me lo sono fatto e personalizzato ^_^ 


Ora vi spiego come 😉

Come prima cosa ho preso un cartoncino acquarellabile, e mi sono divertita a creare delle macchie con i Distress.
Con l'uniposca a punta fine, ho creato una cornice tutt'intorno al foglio, nella quale ho scritto "follow your dream" in basso.
Con l'uniposca più grande, agitandolo ho fatto delle macchie nere.

Ho poi stampato il digi Glimps "Draghetto Seduto"
e colorato con le Prismacolor


Dopo averlo ritagliato, l'ho incollato sul cartoncino, insieme alla scritta Lovely (Die Heidi Swapp)
e una bellissima freccia (fustella presa da Hobby Embo)



  Dopo aver creato la mia copertina..
sono passata alla parte interna.
Ho preso dei fogli di carta bianchi, un cartocino spesso, ed un foglio acquarellabile, tutti della stessa dimensione
Sul foglio acquarellabile, ho creato delle altre macchie, utilizzando gli stessi colori della copertina..

 ho realizzato una cornice, scrivendoci nella parta bassa "my life", ed applicato altre frecce
( si lo so..sono la mia passione...heheheeeee) 
A questo punto, le ho plastificate entrambe 😀

La seconda copertina, l'ho appoggiata sui fogli bianchi preparati precedentemente, insieme alla base più spessa, e con l'aiuto della Bind it all, ho applicato una spirale nera per rilegarli, creando così un mini block notes.
Ho preso un cartocino spesso, l'ho piegato a metà, ed in una parte, ho fatto una fessura della larghezza del mio block notes


Ho messo del biadesivo sui bordi interni, lasciando il centro vuoto
In questo modo ho la possibilità di inserire il mio blocchetto ed una volta finito, sostituirlo.
Come ultima cosa, con un cartocino grigio delle paillettes, una fustellata "Smile", ed una passata nella plastificatrice, 
ho realizzato il retro..

Ora non mi resta che assemblare il tutto, sempre con l'aiuto della Bind it all, ho rilegato con una spirale nera.




Spero vi sia piaciuta l'idea, 
io mi sono divertita a farlo, ma sopratutto sono super contenta di potermelo portare in vacanza 😀
A presto 
Veronica






sabato 15 luglio 2017

ScrapAmici.....oggi incontriamo Silvana Torchio

Ciao Amici, 
oggi per la rubrica "ScrapAmici", ho il piacere di presentarVi  una bravissima Scrapper che tutte conoscerete anche meglio di me e che tutte stimiamo per i suoi meravigliosi lavori. 

Il suo stile pulito ed essenziale è di un elegante mai visto e tutti i suoi progetti hanno un tocco inconfondibile. 

Io ho avuto la fortuna di averla come insegnante ad un meeting ASI della Lombardia e l'ho trovata una persona fantastica, bravissima e molto disponibile! 

Adora i cani ....e io l'adoro!!

I suoi lavori non si limitano al solo Scrap....diciamo che è un'artista a 360 gradi....scusate se poco!!!

Tutte le sue creazioni le potete trovare su www.langolodisilva.it 

Ma lasciamo parlare lei....ecco a Voi....SILVANA TORCHIO



"Quando Anna mi ha contattato per questo post mi sono subito agitata, non sono molto brava a parlare di me, ma è meglio che cominci subito senza troppo girarci intorno. 

Sono moglie (da un sacco di anni), mamma umana di due cani e un gatto e da tre anni pensionata felice. Non avendo avuto figli ho sempre avuto tempo a disposizione da dedicare ai miei hobby che sono veramente tanti, negli anni ho avuto le mani in pasta in diverse attività…maglia, uncinetto, cucito, pittura country, punto croce, decoupage, scrapbooking, per dirne alcuni, ma mi piace provare un pò tutto, in questo periodo mi piace sperimentare anche con gli acquerelli e la calligrafia! 
Alcuni di questi hobby li pratico ancora, altri li ho bellamente accantonati. 

Ho iniziato ad interessarmi di scrapbooking più o meno nel 2003 quando in Italia si trovava ancora pochissimo materiale e le appassionate di questo hobby erano forse poche decine, a pensarci ora sembra di parlare di preistoria. 

Nel 2010 ho iniziato a collaborare con Hobby di Carta di Sabrina Cavalleri, una delle pioniere dello scrapbooking in Italia. Non seguo particolarmente le mode e nel tempo mi sono avvicinata a diversi stili, ma quello che sento più mio è questo degli ultimi anni, semplice, pulito senza troppi abbellimenti. Ho la fortuna di avere un locale hobby in cui posso lasciare il disordine che voglio e credo che conosciate tutte il caos che si crea quando si scrappa… 

Quello che realizzo più frequentemente sono i mini album, anche i layouts mi danno soddisfazione ma è un sacco di tempo che non ne faccio uno. 

Ora è arrivato il momento di presentarvi le foto di qualche lavoro vecchio e nuovo. 

Grazie a tutte le ragazze del blog per la loro ospitalità."