Amiche Scrappers

mercoledì 4 giugno 2014

Sfondo con il Giornale



Buongiorno a tutti..!
In questo mini tutorial vi vorrei mostrare come si può creare uno sfondo di effetto particolare usando il cartoncino di riciclo ed il giornale vecchio.

Il cartoncino per la base che ho utilizzato è la solita confezione delle mezze perle/brillantini/strass:




Vi ricordate delle ATC..? In questo post dello Scrapzionario troverete la spiegazione di che cosa sono ;)


Ho ritagliato quindi ogni cartoncino delle misure delle ATC (2’’ ½ x 3’’ ½) ricavandone giusto 3 da ogni cartoncino con qualche piccolo avanzo.

Tagliato il cartoncino, le basi ottenute saranno da un lato di tinta unita, mentre il secondo lato avrà dei motivi della confezione, lavorerò su quest’ultimo lato in modo tale da avere il retro della ATC libero per compilare i dati che le caratterizzano.



Ho strappato qualche pagina del giornale creando delle piccole palline stropicciate, le ho lavorate per un po’ con le mani, in modo tale da ammorbidire la carta e creare più pieghe.



Il passaggio successivo è quello di stendere un po’ di gel medium su tutta la superficie della ATC e poi appoggiare sopra il giornale stropicciato in precedenza. Con movimenti leggeri bisogna far aderire per bene il giornale alla base evitando di creare le bolle d’aria. 



P.s. io ho tagliato eccesso del giornale e l’ho usato nelle successive, ma si possono anche incollare i singoli piccoli pezzettini, e vi assicuro che  l’effetto è altrettanto magnifico! 


Una volta incollato il giornale bisogna passare una mano sempre con il gel medium sopra e farlo asciugare. Io mi sono aiutata con l’embosser, ma volendo possono anche asciugarsi da sole perché il medium non richiede molto tempo per l’asciugatura.



Il passaggio successivo è quello di passare una mano di gesso acrilico, né troppo né troppo poco, e poi farlo asciugare. 
Una volta asciutto questo è il risultato dello sfondo creato, pronto per essere riempito di colore a piacimento.




Ora non vi rimane altro che sporcare le mani un po’ per colorare tutte le vostre ATC con ciò che preferite: gelatos, acrilici, tempere, acquerelli, distress ecc 



Vi ricordo anche che in questo gioco di colori l’acqua è un elemento importante, perché a seconda di quanto la utilizzate varia l’effetto finale.
 
  

Ora ve ne mostro alcune da vicino per farvi capire come può essere diverso il risultato in base a cosa decidete di usare e come:



Dopo tutti i decori l’ultimo passaggio è quello della vernice protettiva. Tutte le timbrate che decidete di fare successivamente, vanno fatte rigorosamente con il tampone Archival Ink oppure con lo stazOn.


Eccovi un esempio di come ho decorato una di queste  ATC:

 

Questo sfondo ricicloso può essere creato in qualsiasi tipo di lavoro voi desiderate, colorato come e con cosa preferite.


Spero che vi sia piaciuto questo mini tutorial ricicloso e, se decidete  di farlo, lasciatemi qui sotto un commentino perché sono curiosa di vedere i vostri sfondi.

Ivana

5 commenti:

  1. Brava come sempre! E' proprio vero che non si deve buttsre nulla!! Applauso!!

    RispondiElimina
  2. Lavoro spettacolare! Io non sono a questi livelli (non ho neppure gli strumenti necessari!) quindi non farò mai una cosa del genere..
    Faccio comunque i complimenti a te perchè il risultato è veramente d'effetto!

    RispondiElimina