Amiche Scrappers

giovedì 19 febbraio 2015

SCRAPZIONARIO: S COME SHAKER CARD!!

Care amiche, oggi voglio parlarvi di una card
che affascina molti ma che non tutti hanno il coraggio di fare
un po' perché appare misteriosa
un po' perché non si sa bene come si faccia...

In realtà è più facile a farsi che a dirsi, ma cercherò di
sintetizzare a parole quanto ho fatto manualmente!!

Per lo scrapzionario di oggi parliamo della
SHAKER CARD!!


Ma cos'è e soprattutto come si fa una shaker card?

Una shaker card è una card la cui struttura permette
 l'inserimento di oggetti che se agitati producono un movimento 
e un rumore. Nell'esempio in foto,
il movimento e il rumore sono dati dalle stelline...

La sua realizzazione è in realtà molto semplice, ed ecco cosa occorre:
- un cartoncino con il quale realizzeremo
la base, io per esempio ho utilizzato
un cartoncino da 270 g di 24 cm x 17 cm;
- un cartoncino di 12 cm x 17 cm;
- un timbro, o qualunque altra cosa purché piatta 
da inserire come sfondo della card;
- nastro adesivo spessorato;
- un foglio di acetato;
- perline o stelline;
- decorazioni

Ed ecco come si fa:

prima di tutto si piega il cartoncino a metà 
ottenendo una card di 12 cm x 17 cm
al centro della quale faremo la nostra timbrata 
o posizioneremo parte delle nostre decorazioni.
Quando siamo soddisfatti del risultato, 
procediamo ad incollare il nastro spessorato lungo tutto
il bordo della card, io nell'esempio ho fatto due strati
perché il mio nastro spessorato non aveva uno spessore
sufficientemente di mio gradimento.
Adesso bisogna ricavare dal cartoncino di 12 x 17 una cornice 
che vada a coprire lo spessore del nastro spessorato, 
la mia nella fattispecie è spessa 1,5 cm.
Dal foglio di acetato, utilizzando lo scarto della cornice, 
ricaviamo un rettangolo di qualche millimetro più grande, 
che successivamente incolleremo alla cornice.
Abbiamo ottenuto così la finestra della nostra shaker card.
Adesso posizioniamo alcune perline, 
come ad esempio quelle che servono per la bigiotteria,
all'interno del bordo di nastro spessorato, 
io ad esempio ho utilizzato delle stelline, come si può vedere dalla foto.
Adesso rimuoviamo la pellicola al nastro e apponiamo la nostra finestra
a coprire la card.
La shaker card è pressoché finita, adesso manca solo
qualche decorazione per renderla di nostro
gradimento, io ho utilizzato qualche fustellata e un bottone ed il gioco è fatto!!
Spero che questo argomento abbia risposto 
alle vostre curiosità
sulla shaker card, come spero di essere stata chiara nella spiegazione!!
Per qualunque dubbio, o ulteriore informazione,
non esitate a chiedere!!


1 commento:

  1. é troppo carina !!!! io ne ho fatto una ma shakera poco...dovevo mettere più spessore :)

    RispondiElimina