Amiche Scrappers

sabato 5 dicembre 2015

Silhouette : heat transfer -starter kit

Buongiorno a tutte!
In questo post parleremo di Silhouette e del materiale termo-transfer.
Per il mio compleanno ricevetti in regalo il kit :

 
(foto presa dal web)
Nel kit sono compresi 5 fogli A4 di materiale termo-transfer (nero,bianco,giallo,azzurro e magenta), un cd di istruzioni, un buono acquisto per comprare i file dallo store ed un attrezzo a forma di uncino, che serve per staccare il vostro disegno .
Come funziona il materiale termo-transfer?
Una volta che avrete scelto/realizzato il disegno che vorrete trasferire sulla maglietta (o in generale sulla stoffa) dovrete capovolgerlo orizzontalmente ,  in quanto andrete ad effettuare il taglio con il foglio girato dalla parte del retro.
Posizionate quindi il materiale sul tappetino da taglio , poggiando la parte lucida sulla parte adesiva.
Selezionate nelle impostazioni di taglio il tipo di materiale che state utilizzando e date il via.
Una volta effettuato il taglio, eliminate i contorni aiutandovi con questo piccolo uncino, in modo che sul foglio lucido rimanga solo quello che poi dovrete trasferire nella maglietta.
Quest’operazione è un po’ delicata : controllate che il taglio sia venuto bene in modo che , tirando via le parti in eccesso, non strappiate nulla che non debba essere portato via.
Quando avrete finito con quest’operazione di rimozione, girate il foglio e posizionatelo sulla maglietta, in modo che la parte lucida, sta volta, risulti verso l’alto.
Mettete sopra la parte lucida un pezzo di carta forno e con un ferro da stiro passate sul disegno per una trentina di secondi.
Fondamentale : lasciate il ferro fermo , non passatelo come si fa con una normale stiratura.
Rimuovete ora il foglio lucido … ed il gioco è fatto!

Questi sono i pochi passaggi che dovrete seguire e se necessitate di video tutorial potete trovarne davvero tanti, anche sul sito stesso della Silhouette.

Queste sono alcune magliette che ho realizzato per me e un gruppo di amici speciali :


Quest'altra per un amico sempre un pò in dubbio : 

("si, maaaaa...")

E per un papà speciale : 


Vi espongo ora quali sono le mie osservazioni in merito , da inesperta che ha usato questo materiale per la prima volta. 
Innanzitutto esistono diversi tipi di materiale; io ne ho provato uno lucido e uno vellutato.
Quello vellutato è stato semplicissimo da usare, da staccare e da stirare, dando un effetto finale perfetto.
Quello lucido mi ha creato diverse difficoltà. La prima è stata la difficoltà a staccare le parti in eccesso ( ho dovuto fare un po’ di forza…) ; la seconda l’ho avuta nel passaggio finale, ossia quando ho dovuto staccare la parte lucida. Non so quale sia stata la causa ma su tre prove con tre colori diversi, una è venuta bene mentre con le altre due ho sudato parecchio. In una ,quando staccavo il foglio lucido , veniva via anche il disegno (come se non fosse stato attaccato bene al tessuto) ; nell’altra si son formate delle chiazze sul disegno, che in controluce davano un effetto non uniforme.
Valuterò al più presto quali possono essere state la cause.

Voi avete mai provato questo materiale? Come vi siete trovate?
Sarei felicissima di leggere la vostra recensione ;)


Spero di esservi stata utile!
Alla prossima!
Cristina

2 commenti:

  1. Fantastico questo materiale!proveró sicuramente Cri e ovviamente ti chiederò aiuto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaah tu sei più brava di me!!! Ma sono sempre a disposizione ;) :*

      Elimina