Amiche Scrappers

sabato 28 febbraio 2015

HomeMade: riprodurre il prodotto per pulire i timbri.

Le materie prime per lo scrap sono tante e ahimè prendi questo, prendi quello il costo inizia a diventare non indifferente e tante volte anche se sentiamo quel bisogno disperato di avere una determinata cosa, purtroppo, dobbiamo rinunciarci.

Cerchiamo quindi di risparmiare qualche soldino che potremo così investire per qualche altro acquisto scrap (mica per altro!!!).

Oggi vediamo come prepararci da soli il liquido per pulire i timbri.


Cosa ci serve?
     1 bottiglietta da 1/4 litro (se è dotata di beccuccio a spruzzo tanto meglio... altrimenti sarà uguale)
     2 cucchiai di glicerina liquida (la trovate in farmacia).
     1 cucchiaio di shampoo delicato.
     Acqua distillata quanto basta per riempire la boccetta.
     1 cucchiaino di acqua di rose (solo se volete dare una gradevole profumazione al prodotto).


Mettete tutti gli ingredienti nella bottiglietta e agitate bene in modo da amalgamare tutti gli elementi.

Per l'utilizzo potete spruzzarlo direttamente sul timbro e poi passare un pannetto o una carta assorbente, oppure potete imbibire per bene un tampone per timbri pulito, o passare una spugnetta leggermente inumidita con il nostro composto.

Vediamo i costi:

Lo shampo... ne abbiamo tutti in casa, sottrarne un cucchiaio non ci farà alcuna differenza.
La bottiglietta... usiamo vecchi contenitori... o in negozi come Tiger le troviamo a 1-2 euro... 3 se proprio la vogliamo super figa.
Acqua distillata... se la pagate 50 cent a litro già è cara!!!
L'acqua di rose.... boh.. secondo me il tutto non puzza quindi la trovo superflua... ma se qualcuno la vuole con 2 - 3 euro in posti tipo acqua & sapone credo che ve la cavate.
La glicerina... questo è la materia prima più difficile, potete scovarla in farmacia o comprarla online... per questa si spende più o meno 5 euro (ho fatto una media.... dipende dalla farmacia e dal tipo che trovate)

Se dovete comprare tutto, non arriverete a 15 euro (e mi sn tenuta larga) e farete pulitori per timbri per il resto della vostra vita con un'unica spesa!!!

Ovviamente nessuno poi vi vieta di usare l'acqua di rose come tonico per il viso, lo shampo per lavarvi i capelli e la glicerina mischiata con l'acqua distillata per domare le chiome ricciolute o fare degli impacchi ai capelli (non sapete quanto sia districante!!! ma occhio a non abusarne... troppa glicerina appesantisce), e il resto dell'acqua distillata per. stira.. naaaaah!!!!! questo no!! non mi piace!!!! :D

Tuttavia... diciamocelo.... il vecchio e caro detersivo per i piatti... non ci fa mica schifo eh però non vorrei che alla lunga ci secchi il timbro!! ;)


Spero che vi sia stato utile... alla prossima :)

mercoledì 25 febbraio 2015

Tutorial: MINI CON PILLOW BOX

Ciao Creative!!
Oggi voglio mostrarvi come realizzare un Mini
utilizzando le Pillow Box.
Può essere un mini album, un archivio per delle massime
che ci piacciono particolarmente,
oppure può essere usato come regalo per
confezionare i "buono per..."

Ma cominciamo subito con l'elenco dei materiali:
- 2 cartoncini di recupero di 12 x 8,5 cm
- 2 cartoncini decorati di 16 x 12,5
- 2 cartoncini tinta unita di 11,5 x 8
- 6 pillow box
- Bind it all o foratrice
- spirali o nastro

Innanzitutto prepariamo le pillow box, tagliando da un lato i lembi stondati:

marchiamo le pieghe per chiudere la scatolina:


 Con l'aiuto di una taglierina o di un cutter o con le forbici, pareggiamo il fondo
della pillow box:


Ora con del nastro biadesivo o con la colla, chiudiamo la pillow box 
come di consueto:


Adesso prepariamo la copertina: prendiamo i due cartoncini 12 x 8,5
e rivestiamoli con la carta decorata


Una volta ricoperte entrambe le copertine, otterremo questo:


 Adesso incolliamo all'interno i due cartoncini tinta unita:


A questo punto è il momento di rilegare: io ho forato le copertine
e le pillow box con la Bind it all, se non la possedete,
sarà sufficiente fare dei fori con la foratrice o con la crop a dile
e rilegare con gli anelli o con del nastro, a voi la scelta!


A questo punto ci occorreranno 6 tag che inseriremo in ogni pillow box:


Adesso possiamo decorare, ecco come ho decorato io:

la copertina


e il suo interno:














  Infine terminiamo il nostro mini apponendo il nostro logo:



Il mini è terminato: potete chiaramente decorarlo come più vi piace 
e usare tutte le combinazioni di colori che più vi aggradano,
volendo potete fare anche le pillow box bianche
e farci delle timbrate da colorare direttamente sopra,
insomma, le combianzioni come sempre
sono infinite, largo alla vostra fantasia!!

Alla prossima!!


















sabato 21 febbraio 2015

RICICLIAMO INSIEME : Voglia di primavera?

Buongiorno a tutti e tutte! 
Oggi realizziamo un progettino semplicissimo, 
adatto per arredare un angolino della nostra casa e 
renderlo colorato e personalizzato con una spesa davvero minima. 
Ecco di cosa si tratta : 


La prima parte del progetto riguarda la realizzazione del vaso.
Vi servirà :


-un tubo di patatine (la "fatica" più grande sarà dover mangiare le patatine eh eh) 
-un foglio di carta in fantasia 30x30
-taglierina
-righello
-biadesivo o colla


misuriamo l'altezza del nostro tubo e 
tagliamo il foglio di carta in fantasia di conseguenza 
(ad esempio , il mio tubo è alto 21 cm, quindi taglierò via 9 cm di carta) 


mettiamo del biadesivo intorno al tubo e 
due strisce anche sugli estremi del foglio
in modo da dare maggiore tenuta.


Arrotoliamo il foglio al tubo...


e con un pò di washi rifiniamo tutto .
Il nostro vaso è pronto!!!

Ora dobbiamo realizzare i fiori :


per farli ci occorrono:
- dei bastoncini di fil di ferro 
(li trovate già pronti nelle brico
 oppure potete comprare una bobina
 e tagliarli voi della lunghezza che volete) 
 -fiorellini di feltro o di carta 
(fustellati o tagliati a mano) 
-washi tape verde
-bottoncini
-colla a caldo


per realizzare lo stelo del fiore
 prendiamo due bastoncini di fil di ferro 
e li rivestiamo insieme , per metà altezza, col washi


incolliamo poi l'estremità ad uno dei fustellati
 e, dopo averlo fatto, incolliamo sopra l'altro fustellato, 
così che lo stelo risulti al centro e non si veda l'attaccatura. 
Realizziamo tutti i fiori che vogliamo 
(io ad esempio ne ho fatti 3) 
e a questo punto li uniamo e rivestiamo tutti gli steli insieme 
con lo stesso washi di prima : 


Posizioniamo i fiori al centro del vaso servendoci 
o di una spugna oppure di carta di giornale stroppicciata,
che andremo a posizionare sul fondo del vaso per tenere fermi i fiori


ed ecco pronto il nostro vaso fiorito !

Alla prossima!!!




giovedì 19 febbraio 2015

SCRAPZIONARIO: S COME SHAKER CARD!!

Care amiche, oggi voglio parlarvi di una card
che affascina molti ma che non tutti hanno il coraggio di fare
un po' perché appare misteriosa
un po' perché non si sa bene come si faccia...

In realtà è più facile a farsi che a dirsi, ma cercherò di
sintetizzare a parole quanto ho fatto manualmente!!

Per lo scrapzionario di oggi parliamo della
SHAKER CARD!!


Ma cos'è e soprattutto come si fa una shaker card?

Una shaker card è una card la cui struttura permette
 l'inserimento di oggetti che se agitati producono un movimento 
e un rumore. Nell'esempio in foto,
il movimento e il rumore sono dati dalle stelline...

La sua realizzazione è in realtà molto semplice, ed ecco cosa occorre:
- un cartoncino con il quale realizzeremo
la base, io per esempio ho utilizzato
un cartoncino da 270 g di 24 cm x 17 cm;
- un cartoncino di 12 cm x 17 cm;
- un timbro, o qualunque altra cosa purché piatta 
da inserire come sfondo della card;
- nastro adesivo spessorato;
- un foglio di acetato;
- perline o stelline;
- decorazioni

Ed ecco come si fa:

prima di tutto si piega il cartoncino a metà 
ottenendo una card di 12 cm x 17 cm
al centro della quale faremo la nostra timbrata 
o posizioneremo parte delle nostre decorazioni.
Quando siamo soddisfatti del risultato, 
procediamo ad incollare il nastro spessorato lungo tutto
il bordo della card, io nell'esempio ho fatto due strati
perché il mio nastro spessorato non aveva uno spessore
sufficientemente di mio gradimento.
Adesso bisogna ricavare dal cartoncino di 12 x 17 una cornice 
che vada a coprire lo spessore del nastro spessorato, 
la mia nella fattispecie è spessa 1,5 cm.
Dal foglio di acetato, utilizzando lo scarto della cornice, 
ricaviamo un rettangolo di qualche millimetro più grande, 
che successivamente incolleremo alla cornice.
Abbiamo ottenuto così la finestra della nostra shaker card.
Adesso posizioniamo alcune perline, 
come ad esempio quelle che servono per la bigiotteria,
all'interno del bordo di nastro spessorato, 
io ad esempio ho utilizzato delle stelline, come si può vedere dalla foto.
Adesso rimuoviamo la pellicola al nastro e apponiamo la nostra finestra
a coprire la card.
La shaker card è pressoché finita, adesso manca solo
qualche decorazione per renderla di nostro
gradimento, io ho utilizzato qualche fustellata e un bottone ed il gioco è fatto!!
Spero che questo argomento abbia risposto 
alle vostre curiosità
sulla shaker card, come spero di essere stata chiara nella spiegazione!!
Per qualunque dubbio, o ulteriore informazione,
non esitate a chiedere!!


martedì 17 febbraio 2015

TUTORIAL: PORTA CANDELINA COL SALE BY MONIA BACHETTI

Care amiche creative,
sono immensamente felice di annunciarvi che iniziano ad arrivare 
al nostro staff le prime richieste di partecipazione a contribuire
con i propri progetti alle nostre rubriche!!

Inauguriamo questa bellissima partecipazione
con un tutorial della nostra cara amica Monia Bachetti
che ha realizzato per noi il tutorial di una
candelina fatta col sale!!

Ecco a voi cosa occorre e come si fa!!





ed ecco l'effetto finale


e questa è la proposta di Monia per un'occasione romantica fuori dal Natale!


Grazie Monia per essere stata in nostra compagnia e aver
realizzato per noi questo bellissimo tutorial!!

Se anche voi volete essere nostre ospiti con un vostro progetto, 
contattateci al nostro indirizzo di posta:
 scrappiamoinsieme@gmail.com






domenica 15 febbraio 2015

ScrapAmici: oggi conosciamo Alberto!

Buongiorno splendide scrapper's... ci sembrava cosa buona e giusta creare una rubrica interamente dedicata a voi e non con delle creazioni a tema, ma dedicata al conoscere voi che create con tanto amore!!!

Oggi conosceremo Alberto Berti, l'unico volto maschile del nostro grande gruppo,oltre al piccolo Riccardo, che partecipa attivamente.
Alberto ci ha inviato la sua biografia tramite lettera e abbiamo deciso di pubblicarla così com'è perchè ci fà capire meglio chi è e com'è questo creativo!
Io personalmente l'ho "conosciuto" grazie ad un gruppo che unisce "I BERTI", tutti cugini anche se nessuno si conosce... poi ho iniziato a vedere alcune foto dei suoi lavori e son rimasta a bocca aperta, perchè davvero lui sperimenta di tutto, tanto da cimentarsi inconsapevolmente nello scrap....
e non solo, qualsiasi cosa gli passi per la testa lui si ingegna e prova a farla, sperimenta materiali e tecniche senza tanto pensarci, si butta e prova e riesce a realizzare ciò che vuole....
Siamo onorate di averlo nel nostro gruppo, come siamo onorate di avere tutte voi ragazze, perchè oltre a essere delle grandi creative siete delle grandi persone con un cuore immenso!


                                        Questo è il nostro amico ALBERTO BERTI:



Arbè grazie di cuore da tutte noi per averci regalato un pò di te... complimenti per quel che sei e soprattutto per quello che fai! Continua a creare, un pò per sfida, un pò perchè ormai sei ufficialmente parte della famiglia creativa di "Scrappiamo Insieme", ma soprattutto perchè ti diverti  e ti riesce piuttosto bene!!

Questa è la prima biografia per conoscere tutti voi, speriamo con tutto il cuore di ricevere le vostre, anche tramite mail, al nostro indirizzo: "scrappiamoinsieme@gmail.com".... niente di impegnativo, solo due righe per conoscerci, magari sapere perchè scrappate,cosa preferite,quali materiali amate,insomma tutto quello che vi và di raccontarci, tanto da poterci conoscere un pò di più..... siete tutti splendidi creativi e troviamo sia giusto darvi un pò di merito per tutto quello che create con la vostra fantasia e con il vostro cuore.....!

                               Allora a prestissimo e....mandateci le vostre mail
                                                               ENRICA

mercoledì 11 febbraio 2015

Scrappiamo Junior "Piccole Valentine"

Riccardo,amore,non è che hai un'amichetta a cui vuoi tanto bene e magari vuoi farle un regalino per San Valentino??? mamma curiosa......e Riccardo...Mamma,io voglio bene a tutte le mie amiche,il regalino lo faccio a tutte...ecco appunto!! Mi si sono drizzati i capelli!!!E ora che ci inventiamo? Niente di troppo sdolcinato o compromettente,mica può promettere cuori e amore a 12 ragazzine in contemporanea!!! Pensa e ripensa,ho approfittato dei miei acquisti ai megasales sizzix e ho fatto inaugurare a Richi la fustella del vasetto di terracotta per fiori...
Ha scelto dei colori molto classici e caldi per il suo progettino! per realizzarlo abbiamo usato:
-fustella sizzix vaso di terracotta
-cartoncino marrone,arancio,rosso e verde
-colla a caldo e colla gel
-caramelle gommose cuoriciose
L'altro giorno il nostro piccolo scrapper si è portato avanti il lavoro fustellando i 16 vasetti di terracotta, (in realtà 32,perchè ne occorrono due per farne uno), col cartoncino marrone....mentre domenica li ha decorati e assemblati....

    
Ecco il nostro piccolo creativo alle prese con tamponcino bianco e vasetti (solo i due frontali)....stà sporcando un pò il cartoncino marrone per dare l'effetto vintage









ecco,quì si vede bene l'effetto sporcato...
abbiamo assemblato assieme i vasetti,incollandoli con la colla a caldo( e quì l'ho aiutato io perchè la pistola della colla a lui non è ancora molto simpatica)









                     i nostri 16 vasetti sono incollati,ora iniziamo a decorarli
             per prima cosa,Richi li ha riempiti con dei fili di carta (paglia di carta)
             arancio chiara,molto luminosa e vivace... 
 quì invece stà preparando le scritte e i cuori che poi attaccherà ai vasetti...
lui adora la big shot e non vede l'ora di usarla!
Per il suo lavoro ha scelto questa fustellina che ritaglia la scritta "LOVE" e i cuoricini,tagliati col cartoncino arancio intonato alla paglia!

 sempre con la big shot e la fustella peonia,ha tagliato i fiori nei toni arancio e rosso,li ha incollati con la colla gel(UHU per capirci),ha poi aspettato che fossero asciutti e ha piegato un pò i petali per dar tridimensionalità ai fiori..
...con uno swirl,un ricciolo,ed il cartoncino verde pesante ha fustellato il gambo dei fiori,l'ha incollato all'interno del vasetto e poi ha incollato il fiorellino ai gambi......finchè si asciugava la colla,con i sacchettini a chiusura ermetica ha preparato  le caramelline da regalare alle pupe.....tre cuoricini gommosi in tre tonalità di rosso,abbinati ai fiori...
Ed eccolo,a lavoro finito,soddisfatto e  felice......ora aspettiamo la consegna! Da notare che li ha 
      voluti fare anche alle maestre,sempre con l'idea che o si regala a tutte o a nessuna!

Fatto stà che alla fine,ha passato un pomeriggio a giocare con i  miei attrezzi e non con i videogiochi,si è divertito come un matto a pasticciare,tagliare e assemblare,ha assaggiato i cuoricini,si sa mai magari non fossero buoni..e tutto soddisfatto mi ha detto:" Mamma sono proprio bravo"!!! Speriamo che le signorine gradiscano.....
  Alla prossima ragazze con Riccardo e i suoi progettini easy.....o magari vi farà vedere i suoi acquisti in fiera....è si perchè quest'anno ci vuol venire pure lui,dice che ha bisogno di materiale per creare!
                                          un'abbraccio da Enrica e Riccardo!