Amiche Scrappers

domenica 5 febbraio 2017

Tutorial: Tags Acquerellose!

Ciao a tutti!
Oggi vi faccio vedere un semplice tutorial per realizzare queste targhette chiudi pacco super veloci (per quando si ha poco tempo!). Premetto che l'idea l'ho vista simile su Pinterest, ed è di una scrapper che fa parte del DT Spagnolo di La Coppia Creativa (il link è questo). Ecco la mia versione!


Allora iniziamo subito con i primi passaggi.
Per prima cosa ho utilizzato un foglio bianco di cartoncino spesso (300 g/m2) e ho fustellato un paio di tags utilizzando la fustella "Imballaggio personalizzato" di La Coppia Creativa. Successivamente con gli acquerelli e le ecoline ho schizzato un po' di colore sulle tags con un pennello numero 18, abbastanza grande. Sullo stesso cartoncino dove ho fustellato le tags, ho realizzato delle macchie di colore, mischiando varie tonalità. Poi ho preso le fustelle con i bottoni e ne ho fustellati due di forme diverse. Ovviamente potete usare qualsiasi forma abbiate.


Ora passiamo alle timbrate. Per la tag che ha i bottoni, mi è sembrato adatto usare i timbri con le cuciture. Questi sono della marca L'ENCRE et l'image. Ho usato un inchiostro nero, adatto a timbri molto dettagliati, il Versafine.
Dopo aver fatto le timbrate, ho preso un pezzo di gomma crepla nera e ho fustellato la scritta "for You" della marca Xcut (regalino della mia swappina all'ultimo swap di natale organizzato da Scrappiamo).
Con una colla a beccuccio fine ho incollato tutti gli elementi e la prima tag è finita! Ora passiamo alle altre!


Per le altre tags ho utilizzato forme diverse, stelle e cuori, e anche timbri diversi con le forme geometriche.Per completare il tutto, ho inserito un nastrino con fantasia chevron nere e bianche. Per fermare la targhetta al pacco regalo ho usato una semplicissima mollettina di legno.


Come vedete è davvero molto molto semplice creare delle targhettine d'effetto!
Fatemi sapere se il tutorial vi è piaciuto e se pensate di realizzare qualcosa di simile.
Alla prossima!
Alessandra

Nessun commento:

Posta un commento